Your SEO optimized title page contents

Cosa si intende per fatturato e utile netto

Photo credits: William Iven from  Unsplash.com

Photo credits: William Iven from Unsplash.com

Riconosci la differenza. Fatturato e utile netto sono la stessa cosa?

Forse, lo sapevi già.

O, forse, te ne stai rendendo conto solo ora ed è per questo motivo che sei qui e stai leggendo questo post.

O, forse, è solo la curiosità di conoscere e migliorarti che ti spinge a continuare a leggere.

Ciò che conta è che ogni imprenditore per diventare un imprenditore di successo deve conoscere alcune parole chiave e saperle contestualizzare al meglio.

Troppo spesso capita che molti uomini d’affari o presunti tali usino parole specifiche, sfiorino argomenti tecnici senza avere un’idea ben definita di ciò che stanno dicendo.

Il primo errore è quello di convincersi che ciò che stanno dicendo sia reale e corretto, del resto il discorso fila, no?

La gestione di un’azienda è e deve partire dalla valutazione dei numeri.

Sono questi i fattori determinanti che dimostrano la solidità di un business piuttosto che, se analizzati nella maniera corretta, permettono un cambio di marcia.

Riconoscendo alcuni di questi valori e associandoli ai termini tecnici, sarà più facile costruire una strategia aziendale mirata e più efficace.

Non sono sinonimi. Fatturato e utile netto

Fatturato e utile netto hanno una cosa in comune, ma non sono sinonimi.

L’unica cosa in comune è che sono legati dagli stessi numeri, da uno dipende l’altro.

Entrambi sono fondamentali ma portano a considerazioni – e conclusioni – differenti.

Il fatturato è un dato fondamentale, ma se non è incrociato con altri valori ha poca importanza.

Il business può generare 1.000.000,00 di Euro di fatturato, ma se i costi sono 1.000.001,00? L’azienda non è florida.

Semplice. Lineare. Diretto.

Per questo motivo – e non solo – è fondamentale conoscere il lessico del settore e avere un’idea sommaria del suo significato.

Se il tuo commercialista ti parla in burocratese, e tu non riesci a capire a fondo cosa vuole comunicarti, è importante fare un passo indietro e approfondire alcuni concetti.

Se, invece, non vuoi perderti nulla, allora informati sui termini e consulta professionisti del settore per delineare strategie efficaci e sensate.

Perché il fatturato e l’utile netto sono legati tra loro?

Il numero che il fatturato riporta vale poco o nulla se non incrociato con altri valori.

Se vuoi porre l’accento sui numeri scegli quelli che hanno davvero un significato importante!

Tralascia i dati superflui e solo così potrai veder fruttare la strategia di business che hai impostato nel business model.

Molti imprenditori non comprendono perché il fatturato in crescita non corrisponda con un utile con la stessa tendenza.

Fatturi di più e l’utile resta uguale o addirittura diminuisce?

In un business perfetto, che opera in un mercato perfetto l’utile aumenta di pari passo con l’aumento del fatturato.

Peccato che il mercato, qualunque sia l’ambito di riferimento, sia dichiaratamente imperfetto!

Ed ecco che all’aumentare di uno non corrisponde l’aumento dell’altro valore.

L’imperfezione dimostra che essere soddisfatti di un fatturato in crescita è un fattore positivo solo se anche l’utile non dimostra segni di cedimento.

Ignorare questo dettaglio può indurre l’azienda a investire o a progettare investimenti che rischiano di minare l’equilibrio di cassa portandola alla rovina.

Il segreto? Analizza i costi.

Se il fatturato è, come dice la parola stessa, la somma di ciò che l’azienda fattura.

L’utile è la differenza tra i ricavi totali e i costi d’esercizio.

Ecco perché non è scontato che all’aumentare del fatturato corrisponda un aumento dell’utile e vice versa.

Chiara la differenza?

I costi d’esercizio sono un fattore determinante da analizzare per fornire le risorse necessarie che l’azienda necessita.

È meglio fatturare tanto o poco?

Ecco che, se la differenza tra fatturato e utile è chiara, la risposta deve essere dipende.

E le incognite che entrano in gioco a questo punto sono molteplici, insomma si apre un mondo da analizzare caso per caso.

Se ho un utile alto significa che guadagno tanto?

Ecco questa domanda non dovrà essere fatta da un imprenditore che ha colto la differenza tra fatturato e utile.

Un utile alto comporta un maggior esborso in termini di tasse.

Così come potrebbe dimostrare che i costi sono aumentati in maniera ridotta rispetto al fatturato.

Sono differenti chiavi di lettura che si fondano su ipotesi.

Ma di partenza c’è la definizione e la differenza chiara che esiste tra i termini fatturato e utile netto.

Analizza facile

Avere una strategia mirata per incrementare la produzione e l’offerta di un’azienda è il punto di partenza che permetterà a un imprenditore astuto di avere a portata di mano i report che gli permettono di analizzare l’andamento finanziario.

La gestione finanziaria di un’azienda è una prerogativa che solo gli imprenditori con un occhio rivolto al futuro possono permettersi di avere.

Se hai imparato a gestire al meglio le risorse monetarie significa che sei un imprenditore incentrato sulla tua azienda con obiettivi raggiungibili e una buona organizzazione.

Gestire il settore finanziario rappresenta, insieme alla gestione del tempo, il primo passo per migliorare e migliorarsi.

Essere a capo di un’azienda florida, oggi, significa avere una marcia in più per poter essere leader di un mercato specifico anche domani.

Vuoi scoprire come ottimizzare ancora di più la tua azienda?

Sai che potrebbero coesistere sistemi che sembrano funzionare alla perfezione ma che in realtà dovrebbero essere migliorati?

Permettimi di farti venire dei dubbi.

Poiché sono del parare che dai dubbi, che nascono sempre da domande che ci poniamo, possono nascere soluzioni capaci di rivelarsi vincenti per la tua azienda.

Ora se, come spiegato nell'articolo, desideri comprendere come e quali dati analizzare per ottenere risultati rendendo la tua azienda più performante, prenota ora la tua consulenza gratuita di 1 ora con me.

In conclusione, come sempre, se ritieni utile questo contenuto, condividilo con chi pensi che ne possa trarre, come te, beneficio.

“Al tuo business“